REGOLE E MISURE

REGOLE E MISURE

Le regole e le misure in fatto di barba hanno origini antiche: nell’Italia rinascimentale si contano almeno 70 editti che regolavano la lunghezza di baffi e pizzetti. La religione ebraica, già tremila anni fa, vietava rasoio e imponeva forbici per sbarbarsi. A Sparta, i vigliacchi venivano puniti imponendo ai condannati di radersi una sola guancia. In Egitto, invece, il faraone portava una barba falsa e il suo barbiere personale era tra i massimi dignitari; nei 70 giorni in cui il faraone stesso veniva mummificato era vietato radersi. I romani proibivano la barba tra i soldati, per non offrire appigli ai nemici, mentre i Normanni, mille anni dopo circa, imposero i baffi ai francesi e gli inglesi.